Il momento del bagnetto

Come e quando farlo e i prodotti più indicati

Il bagnetto è un momento importante per il neonato, un momento che dà benessere al bambino e ai genitori e che al tempo stesso rafforza la loro connessione.

Non solo igiene, quindi, ma benefici a 360°.

Quando e come fare il bagnetto

E' importante fare il bagnetto in un momento di relax per i genitori che dovranno dedicarsi soprattutto con la mente al proprio bimbo, con tutta la calma e cura che richiede.
E' possibile farlo nelle vaschette proprie del fasciatoio, in una bacinella o anche nel lavandino ben igienizzato.

Bagnetto dopo la pappa?

La domanda che i neogenitori più frequentemente si fanno è se il bagnetto possa interferire con la digestione e se quindi è possibile farlo dopo mangiato. La risposta è sì, si può tranquillamente fare dopo la pappa.

La temperatura dell'acqua

La temperatura dell'ambiente deve essere intorno ai 25°, mentre quella dell'acqua deve essere circa 37°, da misurare con termometri ad hoc o col metodo tradizionale ed antico del gomito nell'acqua. 

Come immergere il neonato

Dopodiché si passa all'immersione che deve avvenire lentamente e delicatamente. Mettere seduto o semisdraiato il neonato con la testa appoggiata all'avambraccio del genitore sorreggendolo sotto l'ascella con la mano.

Si massaggia la testa, poi il viso, poi il resto del corpo. Nel caso delle bambine è importantissimo (sempre non solo durante il bagnetto, anche nel cambio pannolino o quando sono più grandi) lavare i genitali partendo dalla zona anteriore e poi verso il sederino, per evitare infezioni causate dalle feci.

Non tutti i bimbi amano il bagnetto

Solitamente i neonati amano il momento del bagnetto, rilassandosi tra le braccia dei genitori; ma può succedere anche che il piccolo pianga non sentendosi a proprio agio. Per ridurre il suo stress, avvolgerlo in un asciugamano caldo o in una mussola (wrapping) e immergerlo in questo modo nell'acqua e poi piano piano toglierlo. 
Ma se il neonato non gradisce questo momento e lo vive con stress e tensione, lo si può far durare il tempo necessario per la detersione e ridurre la frequenza a due/tre volte la settimana. 
Al contrario, invece, in caso di bambini che amano il bagnetto, lo si può tranquillamente fare tutti i giorni.

Quali prodotti per il bagnetto scegliere

I prodotti per il bagnetto del neonato non devono essere aggressivi e non devono contenere profumi o sostanze allergizzanti, rispettando il ph fisiologico della pelle del neonato.
Per il corpo e i capelli dei neonati va utilizzato lo stesso prodotto, evitando lo shampoo.

Ecco i prodotti biologici selezionati da Atomic Baby per i vostri e nostri bambini, distinguendo i prodotti per neonati da quelli per più grandicelli.

PER NEONATI

PER BIMBI PIU' GRANDI

IL MASSAGGIO "DOPO-BAGNETTO": ECCO I BENEFICI

Il dopo bagnetto è un momento altrettanto delicato e importante che rafforza il legame col genitore, che può coccolarlo e massaggiarlo iniziando già da così piccoli a stimolare lo sviluppo cognitivo, relazionale, fisico ed emotivo.

Il massaggio, infatti, è il modo più intimo e profondo per interagire e comunicare col piccolo grazie al contatto fisico tra le mani del genitore e la pelle del bambino, e al tempo stesso ascoltare e comprendere il suo linguaggio

Esistono diversi tipi di massaggi:

  • Massaggio bioenergetico dolce: consiste in una leggera stimolazione della cute con movimenti di vibrazione, pressione circolare e sfioramento. Il massaggio inizia nella parte anteriore del corpo (come il volto, la pancia, le gambe) per poi passare alle parti posteriore (come il capo o la schiena); contemporaneamente procede dalla testa verso i piedi del bambino. Questo tipo di massaggio stimola i muscoli in profondità;
  • Massaggio Shantala: deriva dalla tradizione indiana. È utilizzato per favorire il sonno e il rilassamento. È meglio effettuarlo al mattino presto o all'ora del tramonto. Il massaggio viene praticato sul neonato, adagiato sulle gambe del genitore, a pancia in su (supino), o anche a pancia sotto (prono), utilizzando olio di cocco o di senape leggermente tiepido. Al termine è preferibile che si faccia il bagnetto al bambino. L'obiettivo del massaggio è donare benessere e rilassamento al neonato, inoltre aiuta il neonato a comprendere i confini del suo corpo;
  • Massaggio rilassante: può coinvolgere tutte le parti del corpo oppure concentrarsi solo su una zona (per es. le gambe). Rappresenta un momento di coccola e può favorire il sonno del bambino;
  • Massaggio svedese: è considerato rilassante e tonificante. Agisce sul sistema circolatorio del bambino. Si procede dall'estremità verso il centro del corpo (per es. dalle mani alle spalle), e si passa da un tocco più leggero (sfioramento), allo sfregamento profondo, la frizione e l'impastamento del corpo;
  • Massaggio plantare: consiste nel massaggiare piccole zone dei piedi o delle mani del bambino. Si parte dall'area centrale del palmo della mano o del piede, fino alle singole dita. Il massaggio infantile inoltre può essere utile ad alleviare i disturbi causati da coliche e stitichezza nel neonato.

(fonte: www.ospedalebambinogesu.it/massaggio-infantile-90000/)

Creme e oli post bagnetto: quale scegliere?

  1. NO Talco Baby - Linea Mamma Baby: un'emulsione morbida ai 3 amidi indicata per rinfrescare e idratare la pelle, con un’azione addolcente, lenitiva ed emolliente grazie al butto di karité abbinato ad oli vegetali. I 3 amidi assicurano un elevato assorbimento del sudore, lasciando la pelle asciutta e morbida e mantenendo la naturale traspirazione. Il No Talco è indicato per le pelli delicate e sensibili, perfetto dopo il bagnetto quotidiano. La formulazione in crema elimina il rischio di inalazione. 
  2. Tuttigiorni - Latte & Lunauna crema protettiva per viso, corpo e zone intime studiata e formulata per proteggere quotidianamente la pelle sensibile dei nostri bambini. E’ realizzata con preziosi ingredienti biologici dalle proprietà emollienti. La crema protettiva TuttiGiorni nutre intensamente la cute con grassi naturali,difendendo la pelle dall'umidità e creando un effetto barriera contro l’aggressione di feci e urine. La potente azione lenitiva favorisce il processo di rigenerazione della pelle.
  3. Cremalatte - Bubble&Co: una crema biologica per il corpo che protegge la pelle da irritazioni ed arrossamenti, idrata e lenisce.È leggera e a rapido assorbimento. Ottima anche per le pelli più sensibili e più secche.
  4. Balsamolio - Bubble&Co: l'olio corpo biologico da utilizzare dopo il bagnetto.Idrata e rigenera la pelle, mantenendone il corretto stato di idratazione.La formula concentrata e delicata, facilmente assorbibile, garantisce il giusto apporto di sostanze idratanti, nutrienti e protettive grazie alle mandorle dolci al il riso nero e alla vitamina E. Aiuta a prevenire gli arrossamenti.
  5. Coccole di Mamma - Alkemilla: una morbida crema protettiva e lenitiva per viso e corpo dei bimbi, delicata proprio come una carezza. La sua formulazione è ricca di emollienti e preziosi estratti vegetali, garantendone l'effetto nutriente e calmante; burro di cacao biologico, emolliente e nutritivo, oli di sesamo e girasole, idratanti e protettivi, estratti vegetali biologici di Avena, Camomilla, Calendula, Malva ed Elicriso, addolcenti e lenitivi. Applicata sulla pelle, questa soffice emulsione è in grado di rinforzare la naturale barriera idrolipidica dell'epidermide e di donare sollievo alla delicata pelle del bambino.

IRRITAZIONI E CAMBIO PANNOLINO

Irritazioni e bambini, purtroppo, sono un'accoppiata molto frequente. Da semplici arrossamenti a dermatiti atopiche, da sudamina a irritazioni cutanee: tutti questi sfoghi possono essere molto fastidiosi per i bambini, ancor di più per i neonati, provocando prurito e grande insofferenza nei piccoli.
Cosa importantissima è evitare che si grattino rischiando di peggiorare la situazione e prolungare i tempi di guarigione.

Per irritazioni e arrossamenti che non prevedono trattamento medico appurato da visita pediatrica, consigliamo questi prodotti.

Crema per irritazione cutanee dei bambini: quale scegliere?

  1. Crema SOS Baby - Linea Mamma Baby: è una crema protettiva e lenitiva formulata per le pelli delicate dei bimbi. Con proprietà antiarrossamento, grazie all'elevato contenuto di Ossido di Zinco, Olio d'Oliva e Vitamina E, è ideale per dermatiti da pannolino e irritazioni da sfregamento. Un rimendio efficace, che dona immediato sollievo.
  2. Prima Pelle 30% Baby - Latte & Luna: è una pomata lenitiva naturale ideale per proteggere la pelle dei più piccoli in caso di cute irritata e arrossata. Ideale da usare come crema cambio pannolino, è un vero salva pelle: favorisce la riparazione cutanea e fornisce un effetto barriera non occlusivo contro l’umidità. L’azione decongestionante e lenitiva degli estratti di camomilla e calendula, uniti alla presenza dell’olio di semi di zucca, eudermico, antisettico e fortemente igienizzante, rendono il prodotto ideale per ogni stato infiammatorio, anche in presenza di cute compromessa.
  3. Olio Baby - Latte & Luna è un insieme di oli dall'alto potere lenitivo, studiato per detergere la delicata zona del pannolino e per la protezione quotidiana della pelle più sensibile, come quella dei bimbi più piccini. Con estratti biologici che aiutano a prevenire le irritazioni della pelle e le piccole ferite e che esercitano un'azione decongestionante ed igienizzante, l'Olio è indicato nel trattamento delle alterazioni della cute. Favorisce la normalizzazione del mantello idrolipidico e ne salvaguarda i suoi processi di rigenerazione.
  4. Bio Crema Lenitiva Viso e Corpo - La Saponaria: è una coccola soffice e nutriente, dalla profumazione leggera e delicata, adatta alle pelli più sensibili come quelle dei neonati. Si assorbe velocemente e ha una consistenza vellutata. È realizzata con un mix di emollienti ed estratti vegetali la cui azione sinergica ha un effetto calmante e protettivo.
Product added to wishlist